Italian

 View Only
  • 1.  Dubbi: Virtualizzare File Server

    Posted Jan 21, 2014 08:40 AM

    Buongiorno Community!

    Lavoro presso una piccola realtà la quale si basa sulle mie conoscenze per usare l'informatica come strumento di lavoro.

    Vivendo in una realtà abbastanza malmessa vorrei far progredire l'azienda inserendo la virtualizzazione per step.

    Dopo l'acquisto del server opportuno mi vorrei basare sulla versione VSphere Hypervisor come strumento per virtualizzare i pochi server che abbiamo.

    Dapprima vorrei partire con il Web Server per poi migrare il PDC.

    Visto che il PDC svolge il ruolo di: DB Server, File Server, DNS Server, DHCP Server pensavo di smistare i file su una NAS.

    In termini di organizzazione, performance etc. conviene migrare tutti i file (circa 300GB) sul server vmware o spostare i dati sulla NAS o creare uno storage NFS sulla NAS con dentro i file delle macchine virtuali?

    Tuttora pensavo di usare una QNAP TS-469 PRO a bay con RAID 10 .

    Potete consigliarmi?

    Un grazie e buona giornata!



  • 2.  RE: Dubbi: Virtualizzare File Server

    Posted Jan 21, 2014 10:39 AM

    ciao, capisco il problema di doversi muovere con budget piccoli, però vedo due punti critici nella tua situazione: il fatto che la VM che fa da pdc fa... tutto, e se si ferma...

    Visto che i dati sono pochi (per i dischi di oggi), cercherei di andare più verso una soluzione con due server con dischi interni usando qualche metodo per replicare i dati fra i due. L'ideale sarebbe la VSA di vmware che è compresa in alcune licenze.

    Se anche non lo puoi fare, penso sia meglio mettere dei dischi dentro il server e usare quelli: spostare tutto su quel nas significa raddoppiare i punti dove si può verificare un guasto bloccante.



  • 3.  RE: Dubbi: Virtualizzare File Server

    Posted Jan 21, 2014 11:19 AM

    Ciao Tinto1970,

    ti ringrazio per la risposta.

    Purtroppo qui devo pensare anche a migrare i client da XP PRO ad almeno 7 PRO; devo aggiornare il s.o. W2K3 a W2K12 Essential  devo comprare l'antivirus centralizzato (ora abbiamo solo Avast locale); devo dotarmi di NAS perchè il server e la nas attuali sono con RAID 1; devo comprare una soluzione di backup efficiente per le VM ed il ripristino capillare dei file persi (ipotizzavo Veeam Backup & Replication); comprare uno switch decente e non un linksys small office; al tutto ancora il server per vmware .

    Quindi devo partire piano, strutturare la rete con alcune basi per poi avanzare.

    Inizialmente pensavo di avere il PDC (W2K3) e un SDC (W2K12); sul secondo andrei ad installare il DB SERVER e l'antivirus centralizzato.

    Successivamente comprare una seconda licenza di W2K12 Essential sulla quale far migrare il PDC .

    Il dubbio mi rimane: migro il PDC con VMware converter comprendendo tutti i miei files oppure i files li sposto sulla NAS e gli operatori accedono alla NAS e non al W2K3 Virtualizzato oppure sposto il file della W2K3 Virtualizzato (compresi i file) sulla NAS via NFS ?

    Ti ringrazio per la pazienza.



  • 4.  RE: Dubbi: Virtualizzare File Server

    Posted Jan 22, 2014 06:09 AM

    Occhio a convertire un DC... Potresti incorrere in vari problemi.

    Poi rileggi il commento di Francesco e ripensa alla situazione che vai a proporre. Se metti la VM sul NAS e se il NAS si ferma?



  • 5.  RE: Dubbi: Virtualizzare File Server

    Posted Jan 22, 2014 10:36 AM

    ah, il server prendilo con un buon controller che abbia almeno 512 mb di cache.

    un server con un buon controller e i dischi sas avrà delle prestazioni estremamente superiori a quel nas che hai adocchiato



  • 6.  RE: Dubbi: Virtualizzare File Server

    Posted Jan 22, 2014 10:40 AM

    Eviterei di convertire il DC ti conviene fare una macchina nuova e farla diventare un DC, poi sposti i ruoli e dismetti la fisica.



  • 7.  RE: Dubbi: Virtualizzare File Server

    Posted Jan 30, 2014 11:47 AM

    La NAS Qnap può utilizzare l'autenticazione via domain controller, in questo modo puoi migrare i file sulla NAS e mantenere le stesse autorizzazioni che già hai sul DC. In questo modo sposti tutto il traffico verso la NAS, può essere una strada fattibile ma la NAS deve essere configurata per evitare possibili fault.

    saluti



  • 8.  RE: Dubbi: Virtualizzare File Server

    Posted Feb 19, 2014 11:06 AM

    Bisogna che ti poni una domanda molto semplice: se si dovesse rompere qualcosa (server,nas,ecc..) l'azienda quanto può rimanere ferma? In base alla risposta riesci a capire quello che ti serve e a fare la miglior configurazione possibile.

    Io utilizzo qnap (TS-879-RP) da diversi anni e mi trovo molto bene. Hanno integrate funzioni di backup che ti permettono di effettuare la copia / replica dei dati verso altri dispositivi. Potresti valutare l'acquisto di due qnap. Poi agganciare la qnap al server esxi tramite Iscsi o NFS.  ed uitilizzarla per mettere tutti i datastore delle virtual machine tra cui anche il file server ed impostare regole di backup / replica sull'altra... Nel caso di rottura della nas non fai altro che agganciare l'altra .

    Dalla guida Qnap

    RSYNC

    Quando si vuole replicare i file locali in una cartella remota su un altro server, la funzione di replicazione remota permette di eseguire questa operazione con facilità. È possibile replicare immediatamente un lavoro o programmare un'operazione di replica specificando un momento preciso, periodicamente. Per ridurre l'utilizzo della banda di rete e il tempo di impiego, tutti i file saranno compressi prima di venir trasferiti attraverso la rete.


    RTRR

    La funzione Real-time Remote Replication (RTRR) consente la replica dei dati in tempo reale o programmata tra il NAS locale e un NAS remoto, un server FTP o una unità esterna. In modalità tempo reale, la cartella di origine viene controllata e tutti i file nuovi, modificati o rinominati vengono immediatamente replicati sulla cartella target. In modalità programmata, la cartella di origine viene replicata sulla cartella target in base alla programmazione predefinita.

    Se utilizzi Iscsi hai il backup della LUN

    Backup LUN

    È possibile eseguire il backup di LUN sul NAS in diverse posizioni di archiviazione, il ripristino di LUN sul NAS o la creazione di uno snapshot LUN per la mappatura su un target iSCSI. Sono disponibili le seguenti opzioni:
    - Backup LUN: eseguire il backup di un LUN intero come file immagine e il salvataggio in una posizione diversa. La posizione di archiviazione può essere una condivisione Windows (SMB/CIFS), una condivisione Linux (NFS) o una cartella locale sul NAS.
    - Ripristino LUN: ripristinare un'immagine LUN sul NAS. È possibile scegliere di sovrascrivere il LUN originale o crearne uno assegnando un nuovo nome al LUN.
    - Snapshot LUN: creare uno snapshot LUN di sola lettura e montare lo snapshot su un target iSCSI del NAS per consentire l'accesso ai dati da altri host o backup LUN. I contenuti dello snapshot LUN rimangono gli stessi, indipendentemente dalle modifiche apportate al LUN originale.